Enogastronomia in Piemonte: tappe di gusto tra i filari del Boca e del Ghemme

0
153

Il più famoso in zona è il ricetto di Ghemme, un vero e proprio borgo fortificato tra i meglio conservati del Piemonte: la cittadina ospita anche la Biblioteca Internazionale dell’Acquavite e del Liquore, una tradizione tanto consolidata – quest’ultima- che una famosa azienda locale del settore ha persino creato una linea cosmetica Acquavite&Beauty. All’estremità meridionale del Lago Maggiore, a Gattico, la Rocca di Angera ospita il Museo della bambola e del giocattolo e un Giardino medievale completamente ricostruito dal punto di vista storico e botanico. Da citare, anche il castello di Briona e quello di Fara Novarese: il primo legato alle vicende di un personaggio che avrebbe ispirato al Manzoni la figura di Don Rodrigo dei “Promessi Sposi”.

L’articolo completo su www.tgtourism.tv