Codamozza, la balena ferita è in Liguria. “Simbolo di lotta per la sopravvivenza”

0
165

Codamozza ce l’ha fatta. La balenottera senza pinna caudale, avvistata da anni nei nostri mari e recentemente intercettata una settimana fa nelle acque siciliane mentre nuotava a fatica, dopo giorni di viaggio ha raggiunto il santuario dei cetacei di Pelagos. La balena è stata vista al largo di Finale Ligure ed ha quindi raggiunto la zona di Pelagos, fra Italia e Francia, nota area di alimentazione per i cetacei. Nonostante l’assenza della coda, si stima che possa aver compiuto il viaggio in soli sette giorni, percorrendo quasi 100 chilometri al giorno.

L’articolo completo su www.repubblica.it