Consorzio Tutela Olio Ligure, il 2019 si chiude con -40mila euro: “Non è fallimento gestione, ma risultato di promozione e investimenti”

0
135

Liguria- Il risultato dell’Assemblea del Consorzio di Tutela dell’Olio Dop Riviera Ligure non lascia dubbi: i soci vogliono proseguire le attività di promozione con un forte legame con il territorio, approvano le modifiche al disciplinare, rendendo non più obbligatorie ma facoltative le menzioni geografiche, difendono il patto di filiera, sostengono le iniziative per ottenere la dop dell’oliva taggiasca.

L’articolo completo su www.ivg.it