I cavalli selvaggi dell’Aveto ora sono una popolazione protetta

0
166

 I cavalli selvaggi dell’Aveto sono da anni ormai una splendida realtà della Liguria. Il territorio protetto dove vivono questi equini – poco più di tremila ettari – interessa tre distinte vallate: la val d’Aveto, la val Graveglia e la valle Sturla. Il parco comprende un territorio prevalentemente in crinale, lungo lo spartiacque ligure/tirrenico che si estende fra i comuni di Santo Stefano d’Aveto, Rezzoaglio, Borzonasca, Mezzanego e Ne, nell’entroterra chiavarese. I territori interessati dalla presenza dei branchi di cavalli sono proprio la valle Sturla e l’alta val Graveglia.

L’articolo completo su www.lifegate.it