Malati neurologici a rischio forme Covid più gravi

0
11

TORINO- La presenza di patologie neurologiche pregresse, soprattutto su base vascolare o degenerativa, si associa sin dall’esordio a forme di infezione più gravi di Covid-19. Lo rivela uno studio dell’Università di Torino pubblicato dalla rivista internazionale Journal of Neurology.

L’articolo completo su www.ansa.it