Novara, intervento d’avanguardia su un neonato prematuro di un chilo

0
14

Intervento d’avanguardia su un neonato prematuro all’ospedale Maggiore di Novara. Il dott. Michele Ubertazzi, direttore della Chirurgia Pediatrica dell’azienda ospedaliero-universitaria, e il suo staff hanno eseguito un intervento d’avanguardia all’esofago su un neonato prematuro alla 32a settimana di gestazione e dal peso di 1000 grammi. A pochi giorni dalla nascita, il piccolo ha subito la riparazione di atresia dell’esofago con fistola tracheo-esofagea per una grave malformazione congenita del tratto gastrointestinale superiore ove l’esofago non si connette con lo stomaco ma comunica con la trachea. L’intervento è perfettamente riuscito e il neonato è in buone condizioni; è già stato dimesso e si alimenta regolarmente per bocca.

L’articolo completo su www.novaratoday.it