Piemonte, analisi dell’epidemia: segnali di rallentamento generale ma non tra gli over 65 la fascia più fragile

0
89

L’assessore regionale alla Santà Luigi Genesio Icardi, nel corso di una conferenza stampa, ha illustrato i dati della pandemia e l’andamento a partire dallo scorso mese di febbraio, evidenziando come dallo scorso 20 luglio il Piemonte abbia dato i primi segnali di una nuova ondata epidemica, in quanto si vedeva dopo diversi mesi una nuova crescita dei contagi rispetto alla settimana.

L’articolo completo su www.ossolanews.it