L’intelligenza artificiale nella diagnosi medica: opportunità e pericoli: webinar dell’Accademia di Medicina di Torino

0
12

Venerdì 26 febbraio alle 17.30, l’Accademia di Medicina di Torino organizza una seduta scientifica on line dal titolo “L’intelligenza artificiale nella diagnosi medica: opportunità e pericoli”. Introduce l’incontro Teresa Cammarota, vicepresidente dell’Accademia di Medicina e Primario emerito di radiologia. Il relatore sarà Daniele Regge, socio dell’Accademia e Professore Associato di Radiologia all’Università di Torino nonché Direttore della Radiodiagnostica, presso l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di Candiolo (TO). In un futuro non troppo lontano l’intelligenza artificiale concorrerà con l’uomo nello svolgimento di molte attività lavorative. Anche il medico dovrà adeguarsi, lasciando ampi spazi al contendente virtuale. Gli algoritmi matematici potrebbero competere con il medico nella interpretazione delle immagini radiologiche o nella lettura dei vetrini di anatomia patologica o ancora nella scelta della terapia migliore per ogni singolo paziente. Anche in chirurgia, i robot potrebbero sostituirsi alle braccia del chirurgo. Nella seduta scientifica si illustreranno i principi, le nuove e potenziali applicazioni dell’intelligenza artificiale nell’ambito della diagnostica. Si cercherà di capire come le nuove tecnologie cambieranno la professione del medico. Infine, come per tutte le grandi rivoluzioni, anche quella dell’intelligenza artificiale non è priva d’insidie e occorre comprendere come queste potranno essere scongiurate.

In ottemperanza alle disposizioni del DPCM relative alle misure di contenimento della pandemia, si potrà seguire l’incontro solo collegandosi al sito

www.accademiadimedicina.unito.it.