I raffreddori dell’infanzia non proteggono dal nuovo coronavirus

0
6
Shot of a young girl blowing her nose

Le precedenti infezioni da comuni coronavirus – virus respiratori che causano normali raffreddori – non sembrano offrire protezione contro il SARS-CoV-2. Una ricerca statunitense gela le speranze sull’esistenza di un’immunità incrociata tra infezioni da coronavirus, una sorta di parziale effetto protettivo contro la covid dato da pregressi incontri con virus simili. Nella famiglia dei coronavirus umani non ci sono soltanto i tre temibili patogeni di CoViD-19, SARS e MERS, ma anche quattro fratelli più innocui che causano semplici raffreddori, e che incontriamo più volte durante l’infanzia.

L’articolo completo su www.focus.it