Scoperto trilobite preistorico con un ‘iperocchio’

0
29

Un trilobite fossilizzato, appartenente al sottordine di Phacopina e risalente a 390 milioni di anni fa, ha rivelato alcuni inaspettati segreti sui grandi artropodi marini, come la presenza di occhi con caratteristiche uniche. Lo studio, realizzato dall’Università di Colonia, ha visto l’analisi di una serie di immagini a raggi X del fossile, raccolto nel 1970 dal radiologo amatoriale e paleontologo Wilhelm Stürmer. L’animale sembrava avere due occhi diversi, ma si trattava, in realtà, di complessi sistemi di centinaia di lenti singole.

L’articolo completo su www.scienzenotizie.it